L’orso Marcorè, la pantera Servillo. Che voci per la giungla di Kipling

ROMA, 13 APRILE 2016 – UN CUCCIOLO d’uomo cresciuto da una famiglia di lupi viaggia in una giungla dalle incredibili ambientazioni digitali circondato da animali partoriti dalla tecnologia più avanzata. È un tuffo in una natura che vive e parla, umanizzata ma non corrotta, sentimentale e crudele, vera.
Con uno sguardo reverente al passato il regista Jon Favreau presenta il remake Disney in live action del “Libro della giungla” che Walt firmò nel 1967. Una pagina di cinema già sfogliata e mai dimenticata, nata dalla fantasia dello scrittore inglese Rudyard Kipling, che si veste ora di straordinari effetti speciali, …read more